Accordi di separazione


Quando rivolgersi al mediatore famigliare:

Quando ci si accorge che da soli non si riesce a risolvere una situazione conflittuale,

quando le sensazioni legate al conflitto permangono,

quando ci sono delle cose da dire ma non ci si riesce e un facilitatore potrebbe aiutare a chiarire,

quando una relazione deve necessariamente durare nel tempo (per es. per la presenza di figli o per via di rapporti economici) ma il clima è teso e faticoso.


A chi è utile la mediazione famigliare?




Accordi separazione consensuale


Nei casi di accordi di separazione o divorzio di coppie con figli, la mediazione è una risorsa cruciale.

La coppia genitoriale viene sostenuta e accompagnata nell’affrontare tutti gli aspetti della loro vicenda: pratici, relazionali economici ed emotivi. Pur cessando di essere coniugi o compagni, saranno genitori per sempre.

Riuscire a costruire rispetto e dialogo si trasformerà in una risorsa per gli adulti e in una sicurezza profonda da parte dei bambini, che riusciranno a passare attraverso il cambiamento della configurazione famigliare con maggiore serenità e fiducia.

Il mediatore sosterrà la mamma e il papà anche nella comunicazione della nuova realtà alla prole, preparandoli emotivamente e accompagnandoli nella scelta di modi, contenuti e tempi.

A differenza di un percorso strettamente legale, la separazione tramite il mediatore favorisce il raggiungimento di accordi condivisi (Accordi separazione consensuale), in cui le persone saranno fin da subito protagoniste delle scelte che riguarderanno se stessi e i propri bambini, nel rispetto dei loro bisogni.



Realizzazione Siti Web Milano & Posizionamento Sito by Siti-City.com